Gestione

Chi solleva dubbi circa le attuali capacità di sopravvivenza e riproduzione della piccola selvaggina accampa di solito, come una sorta di scontato rosario, argomenti come l’ambiente ormai impossibile, il clima impazzito, e via di questo passo. L’ambiente è certamente cambiato e lo stesso vale per il clima, ma siamo sicuri…
Sabato, 15 Aprile 2017 00:00

In ricordo di Dick Potts

Scritto da
Questa volta Roberto Mazzoni della Stella ci racconta di starne, e di un grande studioso recentemente scomparso: Dick Potts (1939-2017).   Voglio dedicare queste righe a Dick Potts, lo studioso inglese morto lo scorso 4 aprile. Potts è stato il maggiore esperto della starna; il ricercatore che ha dedicato la…
Su Cacciando.com si continua a parlare di gestione faunistica con il Dott. Roberto Mazzoni della Stella; questa volta tocca alla piccola selvaggina stanziale.  Se c’è uno zimbello, sia detto con tutto il rispetto, questo è il cacciatore di piccola selvaggina stanziale: conta ovunque poco o nulla. Negli Ambiti Territoriali di…
Giovedì, 02 Marzo 2017 00:00

La gestione al tempo del lupo

Scritto da
Ospitiamo un altro intervento di un giovane studente universitario, che vuole raccontarci cosa ne pensa lui del fenomeno "lupo". Continueremo a farlo, e ringraziamo Alberto Boretti per aver scelto Cacciando.com    Sono Alberto Boretti un ragazzo di Pistoia che ha dedicato completamente vita e passione alla natura e a tutto…
Sabato, 25 Febbraio 2017 00:00

L’elogio della “parata”

Scritto da
Proseguono gli interventi, in esclusiva su Cacciando.com, del Dott. Roberto Mazzoni della Stella: oggi parliamo di cinghiale.   Considerata la situazione emergenziale del cinghiale, la gestione di questo ungulato dovrebbe essere affrontata in modo pragmatico, seguendo il consiglio del saggio cinese che suggerisce di “prendere il topo senza stare a…
Ospitiamo questo interessante intervento sulla gestione faunistico venatoria di Giovanni Batisti, giovane studente universitario della provincia di Firenze. L’attuale gestione faunistico venatoria è figlia di un’evoluzione socio-economica, e ambientale che si può identificare prima nel blocco delle due guerre mondiali e, successivamente, nel blocco anni ‘60-‘90. Nel primo periodo si è…
Continuiamo a parlare di gestione su Cacciando.com, con il Dott. Roberto Mazzoni della Stella. Oggi tocca alla volpe. Specie come la Volpe e i Corvidi, potendo avvantaggiarsi di fonti alimentari non strettamente ecologiche (immondizia), possono arrivare a giocare un ruolo non marginale nel limitare la consistenza, se non addirittura la…
Giovedì, 22 Dicembre 2016 00:00

Il fagiano al tempo del colera

Scritto da
Prosegue la collaborazione tra Cacciando.com e Roberto Mazzoni della Stella, esperto di gestione faunistica.  Questa volta si parlerà di fagiano, cui Mazzoni della Stella ha dedicato un interessante manuale.   Il fagiano al tempo del colera   Se agli ungulati va di lusso; se la lepre non sta tanto bene;…
Inizia con questo primo articolo la collaborazione tra Cacciando.com e Roberto Mazzoni della Stella, senese, Dottore in Scienze biologiche ed esperto di gestione faunistica. Mazzoni è autore di numerose pubblicazioni tecniche e scientifiche, nonché apprezzato collaboratore di importanti testate del settore faunistico venatorie come Habitat, Diana e molte altre.    …
  In Regione Piemonte oggi troviamo sia ungulati autoctoni (stambecco, camoscio, cervo, capriolo e cinghiale) che alloctoni (muflone e daino); in provincia di Torino l'unica specie a non essere presente è il daino.     Vediamo ora specie per specie quali sono state le vicissitudini intercorse nel corso dei secoli.…
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…