Giovedì, 06 Aprile 2017 00:00

ANLC EMILIA ROMAGNA SCRIVE ALLA REGIONE SU TURDIDI E BECCACCIA

Scritto da 
Rate this item
(0 votes)

ASSOCIAZIONE NAZIONALE LIBERA CACCIA
REGIONE
EMILIA-ROMAGNA
Spett. Assessore all’Agricoltura Caccia e Pesca Regione Emilia Romagna.
Comunicato Associativo del 05-04-2017 “turdidi e beccaccia”
Vista l’imminente approvazione del calendario venatorio, con il presente documento siamo a chiederVi, di prendere atto di ciò che afferma ISPRA per le specie Tordo Bottaccio e Cesena e di modificare e posticipare la chiusura del prelievo venatorio al 31 gennaio 2018.
Ciò che affermiamo ormai da anni per i turdidi, ora è sostenuto anche dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale che nelle sue recentissime verifiche, riguardanti l’Atlante Europeo delle Migrazioni, conferma che gli spostamenti pre-nunziali delle specie avvengono nella terza decade del mese di gennaio e non nella seconda come previsto dai Key Concept Italiani.
La stessa verifica va fatta per la specie Beccaccia, gli attuali monitoraggi sia diretti che con i radio satellitari confermano che l’inizio della migrazione pre-nunziale avviene a partire dalla terza decade del mese di febbraio e non dalla seconda del mese di gennaio come sostenuto fino ad oggi dai kei Concept; anche per questa specie chiediamo la modifica e il posticipo della data di chiusura del prelievo al 31 gennaio 2018.
Per tanto è auspicabile che nella stesura del prossimo Calendario Venatorio Regionale vengano fatte queste opportune e indispensabili modifiche, garantite dagli attuali dati scientifici.

Bologna 05-04-17

Ufficio di Presidenza A.N.L.C. Emilia Romagna
Il Presidente
Dott. Roberto Fabbri.

Read 559 times
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…