Racconti di Caccia

Mercoledì, 07 Settembre 2016 00:00

Tre gambe e il naso fino

Scritto da
La natura spesso gioca brutti scherzi, ma quando può li corregge. Billy era nato con un’anomalia ad un arto e il cane, ancor cucciolo, aveva imparato a camminare con  tre sole gambe. L’anteriore destra era diventata atrofica e lui la portava sempre piegata verso l’alto, senza mai appoggiarla a terra.…
Concludiamo la pubblicazione dei racconti che si sono aggiudicati il nostro concorso di letteratura venatoria "Scrivendo & Cacciando". Siamo all'edizione 2016, vinta dal bellunese Ivan BETTINA PIAZZA, con il racconto "Tre passi", che s'aggiudicò il magnifico semiautomatico BENELLI Montefeltro, in calibro 12. A breve lanceremo l'edizione 2017 del concorso, la…
Continuiamo con pubblicazione dei racconti che hanno vinto il nostro concorso di letteratura venatoria "Scrivendo & Cacciando". Questa volta siamo all'edizione 2015 quando lo straordinario racconto "La tigre che visse due volte", scritto dal cuneese Vincenzo DECAROLIS s'aggiudicò il magnifico BENELLI Raffaello Power Bore che andava al primo classificato. Decarolis…
Abbiamo deciso di pubblicare in versione integrale i racconti che hanno vinto il nostro concorso di letteratura venatoria "Scrivendo & Cacciando", organizzato dal portale Cacciando.com e realizzato con il patrocinio di Fiera di Vicenza Spa. "Scrivendo & Cacciando" è giunto alla terza edizione, e continuerà il prossimo anno, sempre in…
Mercoledì, 28 Novembre 2012 13:48

Un angelo frangiato

Scritto da
Il sensore elettronico percepì la sua figura e due lastre di vetro s’aprirono simultaneamente, quasi fosse Ali Babà che aveva recitato la formula magica di fronte alla grotta. Uscì dalla banca a passo spedito, dispiaciuto di non poter sbattere le porte come invece avrebbe voluto fare. “ Fanculo !!! ”…
Giovedì, 13 Dicembre 2012 20:48

Ultima notte di bivacco

Scritto da
Ero partito tardi il mattino avanti. Pioveva giù al piano, di quella pioggia monotona e sottile ch’empie d’uggia i giorni dei morti. Volevo salire per l’ultima volta al Campo, con la scusa di riportare a valle il sacco a pelo ed altre cose utili a render meno dure le notti…
Mercoledì, 02 Gennaio 2013 20:44

Stupore bambino

Scritto da
Chissà se lo spirito può scegliersi il corpo ove abitare. Se fosse così in lui aveva trovato accogliente dimora. Il suo era un andare in dimensione diversa, non già perché zoppo, ma perché capace nel sentir dentro ciò che fuori lo catturava. Parlava di cacce solitarie, anche di frodo, dove,…
Mercoledì, 02 Gennaio 2013 20:42

Stella

Scritto da
Stella era una cucciola di setter inglese cercata a passa parola e portatami un giorno di giugno da chissà dove in una scatola di cartone, ultima rimasta, non scelta, di una numerosa nidiata. Odorava di cuccia e di latte, due macchie attorno a occhi vispi e buoni, da allora sempre…
Mercoledì, 07 Novembre 2012 13:52

Racconti di Caccia

Scritto da
5:40 Doc, Mino, dietro! La percezione del mondo si restringe ai pochi metri di luce del frontalino. Il trascorrer del tempo è scandito dal susseguirsi cadenzato dei passi sul sentiero, pensieri bislacchi s’intrecciano oggi nella mia testa, ieri sera c’è stato “fumo in baita”. E’ buio pesto, non mi son…
Martedì, 01 Novembre 2016 00:00

Muflone

Scritto da
La stradina che percorriamo ancora a buio col pick up dell’amico Alberto si snoda zigzagando in stizzosi tornanti sul fianco opposto della montagna che sarà teatro dell’odierna battuta. La sottile striscia d’asfalto appare come l’unghiata grigia di un gigante estroso puntigliosamente tracciata su un immenso tappeto rosso di foglie di…
Pagina 1 di 3
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…