Menu
RSS

facebooktwitteryoutubehuntingbook

Etica e Cultura Venatoria

Il museo della caccia di Vadaszti Szechenyi a Zsigmond in Ungheria

Quando si parla di grandi cacce e di grandi cacciatori, il pensiero va subito a certi safaristi famosi, perlopiù statunitensi, che troviamo spesso presenti nel Record Book, il libro dei trofei da Record del Safari Club International. Ben pochi sanno che nel famoso libro spiccano anche molti cacciatori europei come:…

Il Santo Cacciatore: la sua leggenda e il suo lascito

  Così nelle leggende come anche nella realtà spesso la figura del cacciatore si mescola con quella dell’eremita, dell’asceta, dell’individuo che volontariamente si porta ai margini della società corrotta e che nel bosco, mettendosi a contatto con la Natura e con il suo "Io" più puro, ritrova se stesso e…

Etica Venatoria e...verifica dell'anschuss

Quello della verifica dell’anschuss da parte del cacciatore/accompagnatore è un argomento più volte toccato dalle riviste di settore, a volte non sufficientemente sottolineato. Perché vale la pena soffermarcisi e dedicargli una riflessione a parte? Perché l’etica nella caccia non deve essere un optional, un argomento per raffinati o per perditempo,…

Etica Venatoria e...trattamento della spoglia

Un argomento che merita attenta considerazione e una seria riflessione, non solo da parte dei cacciatori di ungulati, ma di tutti i cacciatori, riguarda il trattamento della spoglia degli animali abbattuti, anche perché a riguardo, nel caso la si debba cedere a terzi, vi sono norme europee di controllo molto…

Etica Venatoria e...il tiro

Il tiro è il momento conclusivo di una complessa azione di caccia, intesa non solo come azione di cerca del capo da prelevare per quella specifica giornata, e ciò vale ovviamente anche per la caccia all’aspetto, ma con un significato molto più ampio per coloro che partecipano attivamente, come gli…

Etica Venatoria e responsabilità sociale

Molto spesso ci si chiede quali siano le chiavi di lettura del termine "caccia", e quali implicazioni ne derivino al cacciatore stesso che pratica questa attività. Il termine, preso a sé, ha un significato preciso ma anche esteso. Il vocabolario Treccani, riferendosi alla caccia, così si esprime: ricerca, uccisione o…

Etica venatoria e responsabilità individuale

Uno dei diversi aspetti dell’etica, intesa principalmente come riflessione sul comportamento individuale e di gruppo nei vari campi del sociale, ma anche dell’ambiente, e in senso più specifico rivolta all’ambito venatorio, è il senso di responsabilità. Un volto della coscienza individuale che ci aiuta e ci guida non solo nei…

Etica venatoria e consapevolezza

Troppo spesso, da parte di quella frangia di cacciatori che continua ad essere restia a riconoscere elementi valoriali ed etici della persona come aspetti fondanti di una visione moderna della caccia e dell’identità del cacciatore,  si tende a ridurre l’aspetto etico della caccia a semplice fatto estetico, di immagine, come…

Etica e...gestione del prelievo

Considerazioni e riflessioni sul tema Leggere ed approfondire gli argomenti trattati nelle riviste di caccia è importante, in particolare quando si tratta di Gestione della fauna. Ci aiuta a comprendere la diversità di condizioni ambientali in cui gli animali si trovano a vivere, la diversità delle risposte a cui le…

Dopo il tiro

ETICA VENATORIA DOPO IL TIRO Come comportarsi dopo lo sparo Siamo al momento della verità. La carabina è spinata e l’immagine del capo assegnato compare nel nostro reticolo. Concentrazione ed emozione. Una ridda di considerazioni passano in quel momento nel nostro cervello: bisogna valutare la propria capacità, la distanza. L’altitudine,…

Normative

Ambiente

Enogastronomia

Attrezzatura