Menu
RSS

facebooktwitteryoutubehuntingbook

Canna Rigata

Come tarare un'arma rigata

II successo nel tiro a caccia con l'arma rigata dipende da molti fattori: l'efficienza del trittico arma – attacchi - ottica, il peso e la tipologia della palla; per chi ricarica il tipo di polvere, la densità di carica, il tipo di innesco e molto altro, ma per tutti è…

Canne rigate: lunghe e corte

Effetti balistici   Se E.A. vom Hofe montava canne di 70-72 cm sui suoi 7mm e 7x75R SE, Roy Weatherby invece riteneva sufficienti canne di 66 cm (o 26 pollici) e gli Europei hanno sempre adottato canne di 65-66 cm per i calibri Magnum, canne di 60 cm per i…

Canna rigata: il rinculo

IL RINCULO DELLE ARMI RIGATE Come tutti sappiamo, secondo un principio fondamentale della fisica, ad ogni azione corrisponde un'azione uguale e contraria. Il rinculo dell'arma, pertanto, non è altro che il risultato della spinta all'indietro che la nostra carabina subisce al momento dello sparo o, meglio sarebbe dire, nel momento…

Calibri de "La Belle Epoque"

Nell'ultimo decennio del XIX secolo, quando sui maggiori troni d'Europa sedevano la Regina Vittoria, gli Imperatori Francesco Giuseppe e Guglielmo II° e lo Zar Nicola II°, nacquero due famosi calibri: il 7x57 Mauser nel 1892 ed il 6,5x55 SE Svedese nel 1894. Sebbene sviluppati per applicazioni militari furono molto apprezzati…

Calibri Cervo

L'interesse per la caccia al cervo è una realtà appassionante su quasi tutto l'arco alpino e gran parte dell'Appennino settentrionale e quindi è logico dedicare spazio ai calibri più idonei ed alle relative munizioni. E' necessario però soffermarci per il momento su alcune specificità di questa caccia, più difficile di…

Caccia a palla in montagna

CALIBRI – ARMI – OTTICHE – MUNIZIONI con note sui fucili a canna liscia e sui calibri classici di Sergio Facchini   Premessa Questo "Vademecum" per giovani cacciatori, che si apprestano a praticare la caccia di selezione agli ungulati, è rivolto soprattutto a coloro che potrebbero avere dubbi sull'acquisto di…

Botta e risposta (terza parte)

Sul tema "mimetismo" dell'abbigliamento da caccia, cosa possiamo annotare? Oggi la moda degli abiti "mimetici" da caccia imperversa tra le giovani generazioni. Dato che gli ungulati hanno sensi sviluppatissimi, vista ed odorato soprattutto, i cacciatori si vestono spesso con indumenti mimetizzati che utilizzano tessuti riproducenti i colori di sfondo dei…

Botta e risposta (seconda parte)

A proposito di cannocchiali lunghi da osservazione, quali scegliere?   I cannocchiali per l’osservazione degli ungulati, noti come"spektiv" nei paesi di lingua tedesca, “tubi” o “lunghi” in Italia, sono indispensabili per la determinazione del sesso dei camosci a distanze notevoli, mentre fino a 300-400 permettono di analizzare i dettagli anatomici…

Armi speciali per la caccia in montagna

Se per passare dagli utensili in ossidiana dei nostri antichi progenitori alle lame in damasco sono passate decine di migliaia di anni, per arrivare dai cinque chili abbondanti di un Mauser 88 ai due chili di alcune carabine moderne è trascorso circa un secolo. L'inarrestabile progresso nello studio dei materiali…

9,3x74: forza della tradizione

I calibri 9,3 mm, presenti da oltre un secolo, hanno sempre occupato una posizione particolare, quella tra gli 8 mm ed i 10,16 mm o .400'' , categoria guidata dal 375 Holland &Holland Magnum che, per l'esattezza, è un 9,5 mm. Molti calibri sviluppati da armieri tedeschi appartengono alla famiglia dei 9,3 mm,…

Normative

Ambiente

Enogastronomia

Attrezzatura