Domenica, 11 Febbraio 2018 00:00

TANTO SPORT A HIT SHOW. I CAMPIONI DEL TIRO A VOLO AL SERVIZIO DELLA RICERCA MEDICO-SCIENTIFICA

Scritto da 
Rate this item
(0 votes)

 

È stato scelto come palcoscenico Hit Show per presentare e firmare, nella mattinata di oggi, l’accordo intorno ad un ambizioso progetto di ricerca medico-scientifica in ambito sportivo che vede in campo l’azienda Beretta, tra i maggiori protagonisti della grande industria nel settore armi, la Federazione Italiana Tiro a Volo e la Federazione Medico Sportiva Italiana.

L’iniziativa, tenuta a battesimo alla presenza dei grandi campioni olimpici della Nazionale italiana - Jessica Rossi, Giovanni Cernogoraz, Diana Bacosi, Alessia Iezzi, Riccardo Filippelli, Giovanni Pellielo - è finalizzata ad indagare con metodi innovativi i meccanismi neurosensoriali e neuromotori nella pratica del tiro a volo, con l’obiettivo di migliorare non solo le performance sportive degli atleti ma di fornire informazioni utili anche alla medicina in senso lato. Coinvolti direttamente nella ricerca saranno gli stessi campioni del team Beretta che erano presenti oggi alla Fiera di Vicenza alla firma dell’accordo.

Gli obiettivi del progetto – è stato spiegato - sono quelli di analizzare l’implementazione delle capacità neurosensoriali e oculomotorie nella performance sportiva, di individuare i parametri correlati con la prestazione, attraverso l’analisi biomeccanica del gesto sportivo nonché di studiare l’impatto delle abitudini nutrizionali e atletiche e delle relative correlazioni sulla prestazione sportiva rilevata.

Conoscere a fondo il gesto atletico e modellizzarlo dal punto di vista biomeccanico permetterà di sviluppare prodotti ancora più performanti e sempre più personalizzati per ogni tiratore e per ogni disciplina.

 

Per Luciano Rossi, Presidente della Federazione Italiana Tiro a Volo, si tratta di un altro successo del Made in Italy. “Plaudo con entusiasmo – sottolinea – a questa nuova iniziativa che vede la FITAV, a fianco di Beretta e FMSI, dimostrando ancora una volta che la sinergia tra le parti è la strada da perseguire per sviluppare le nostre amate discipline”. Un’importante iniziativa che fa seguito all’annuncio dell’atteso riconoscimento del Campionato Mondiale di tiro a volo paralimpico, finalmente annoverato tra le discipline riconosciute dall’IPC (Comitato Internazionale Paralimpico), annuncio lanciato ieri con grande soddisfazione dal Presidente Luciano Rossi.

 

Nella stessa direzione, il convegno sulla promozione del tiro sportivo, che è stata l’occasione per gli addetti ai lavori, gli appassionati e i tiratori di fare il punto sulla situazione, cercando nuove strade per sostenere uno sport che continua a procurare all’Italia numerose medaglie olimpiche e mondiali.

 

Sport al centro dell’attenzione anche con la premiazione delle gare sportive di tiro a volo che si sono svolte nei giorni precedenti alla manifestazione. Ieri e oggi sono stati premiati i vincitori del “Circuito Tiro Cacciatori” e del “Trofeo HIT Show 2018”, che ha visto sei specialità di gare: Fossa Olimpica, Fossa Universale, Percorso di Caccia in pedana (Compak), Skeet, Double Trap e Tiro all’elica.

 

HIT DOG SHOW: IN PASSERELLA I CANI DA CACCIA PIÙ BELLI

Una festosa passerella dei più belli cani da caccia. All’interno del Pad. 4 del quartiere fieristico di Vicenza, hanno sfilato i migliori cani da caccia riuniti per il HIT Dog Show. 1.500 cani di razze diverse hanno fatto bella mostra delle loro abilità e della loro bellezza sotto gli occhi curiosi di tante famiglie. Durante il weekend si sono svolte due manches della 41a Esposizione Nazionale Canina di Vicenza CAC (Certificato di Attitudine al Campionato), quella solo per i gruppi 3-4-6 e quella solo per i gruppi 7-8-10.

Il sipario di questa magnifica esibizione canina, organizzata in collaborazione con il Circolo Cinofilo Vicentino, si è aperta per un numero sempre crescente di partecipanti arrivati da tutta Italia e dall'estero.

 

GESTIONE CORRETTA E RESPONSABILE DELLE BECCACCE. LA TAVOLA ROTONDA DI SKY

“Beccacce, un patrimonio da conservare” è stato il titolo delle due tavole rotonde che ieri e oggi si è svolto a HIT Show. Un momento di approfondimento, non solo per esperti, sulla “Regina del bosco”, così viene definita la beccaccia, che è al centro degli interessi e delle emozioni di tanti appassionati. Gli incontri hanno voluto contribuire a far crescere la conoscenza e la sensibilità sul “tema beccaccia”, per una corretta gestione della specie e la conservazione di un’attività venatoria sostenibile e sempre più basata sulla scienza. Gli incontri sono stati organizzati dal canale Caccia Sky 235 in collaborazione con il magazine ‘Beccacce che Passione’.

Read 821 times
Top
Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie. Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. More details…