Lunedì, 12 Marzo 2018 00:00

ALESSANDRIA: SCOPPIA L'EMERGENZA UNGULATI E MANCANO I CACCIATORI

Scritto da 
Rate this item
(2 votes)

Negli ATC dell'Alessandrino scoppia l'emergenza ungulati, ma i cacciatori diminuiscono, quindi la Provincia di Alessandria corre ai ripari organizzando nuovi corsi per aspiranti cacciatori di selezione. Si spera così di riuscire a tamponare l'emergenza danni che l'incremento esponenziale di caprioli, daini e soprattutto cinghiali, sta creando sul territorio in cui ricadono i due ATC 3 e 4.

Nell'articolo allegato infatti così si legge "Dal censimento fatto dalle Atc, delegate dalla Regione, sono 1.813 i caprioli presenti nella sola zona del novese e tortonese. Anche di più nell’ambito di caccia numero 4, quello delle valli acquesi e ovadesi. Meno numerosi i daini, mentre non è presente sul sito internet delle due Atc il dato relativo ai cinghiali. Entro il 14 marzo sarà concluso il nuovo censimento, con i numeri aggiornati. Il piano di selezione attuale prevede l’abbattimento di 985 capi nell’Atc 4 e 546 nell’Atc 3. La Provincia vorrebbe aumentare di mille capi il numero di ungulati, nello specifico caprioli, abbattibili."

Alleghiamo l'articolo:

http://www.ilsecoloxix.it/p/basso_piemonte/2018/03/12/ACaoLG1B-cacciatori_controllato_abbattimento.shtml

 

Read 3595 times
Top