Venerdì, 27 Aprile 2018 00:00

FIERA DEL MADONNINO: l’ARCI Caccia ha fatto centro

Scritto da 
Rate this item
(0 votes)

Dopo aver partecipato alla Tavola Rotonda organizzata dalla Confagricoltura nell’ambito della Fiera del Madonnino, il Presidente dell’ARCI Caccia di Grosseto, Renzo Settembrini, ha dichiarato:

“Siamo orgogliosi di come è stato accolto l’intervento del nostro Presidente Nazionale, Sergio Sorrentino, alla Tavola Rotonda promossa dalla Confagricoltura sul tema: Legge Regionale 9 febbraio 2016, n. 10, Legge obiettivo per la gestione degli ungulati in Toscana modifiche alla L. R. 3/1994, verifica di metà percorso.

Ripartire dagli interessi dell’Agricoltura è un dovere. Le norme comunitarie non riconoscono ancora il ruolo insostituibile degli agricoltori. Al loro fianco sono i cacciatori tutti, le “Squadre” del cinghiale cui andrebbe riconosciuto formalmente e sostanzialmente l’impegno nell’interesse del Paese, come ha detto il Presidente Nazionale nel suo applaudito intervento.

I danni da fauna selvatica non possono essere un problema dei soli cacciatori, lo ha dichiarato lo stesso Presidente di Confagricoltura Grosseto. La fauna è patrimonio indisponibile dello stato, che deve prendersi le proprie responsabilità.

Peccato che i vertici di alcune Associazioni Venatorie, allo stesso convengo, abbiano affermato di voler scaricare i danni da fauna selvatica sulle “tasche dei cacciatori”.

Le Federcaccia toscane si moltiplicano per meglio rappresentare o per fare danni ai cacciatori? Vorremmo saperlo….

Read 1866 times
Top