Lunedì, 30 Aprile 2018 00:00

Libera Caccia: no a proposte vessatorie per la caccia al cinghiale

Scritto da 
Rate this item
(0 votes)

A seguito della riunione tenutasi alla Fiera del Madonnino a Grosseto il 23/04/2018, su iniziativa della Confagricoltura, e della loro proposta di istituire una cabina di regia Regionale sulla problematica ungulati, la Libera Caccia si dichiara ben disponibile a partecipare e fornire il proprio supporto. Proprio per questo, a giorni, presenteremo delle proposte, dopo quelle già fatte per il calendario venatorio, anche sulla gestione degli ungulati.
Fin da ora però diciamo che siamo fortemente contrari alla proposta, emersa dalle dichiarazioni di Federcaccia, quella di far PAGARE ALLE SQUADRE DEL CINGHIALE i danni di un eventuale zona non vocata, chiamata cuscinetto o buffer o zona grigia, a loro assegnate, è un'assurdità.
I cacciatori già pagano le tasse Nazionali e Regionali, gli ATC, per esercitare la caccia al cinghiale in battuta e per la caccia di selezione al cinghiale al capriolo al daino ed al cervo. Ora vorreste mettere un altro balzello?
No! La Libera Caccia NON CI STA. Non aprirete una strada che porterà poi inevitabilmente a far PAGARE ad ogni distretto di, ungulati, cervidi o bovidi che sia i danni al suo interno. I cacciatori, ribadiamo, oltre a pagare già troppo, sono gli unici che limitano l'espandersi a dismisura di queste popolazioni. Quindi non dovrebbero essere messe loro altre gabelle, ma anzi, dovrebbero essere ricompensati.
Inoltre rimaniamo sbigottiti che non si capisca che questa proposta di Federcaccia porterà le squadre, che economicamente se lo potranno permettere, a cacciare nelle aree non vocate, magari adiacenti anche ad altri distretti di squadre che economicamente non potranno sostenere ulteriori spese.
Quindi la Libera Caccia contrasterà, con tutte le propie forze, questa proposta iniqua, vessatoria e discriminatoria.


Segreteria Regionale Toscana Libera Caccia
Antonio Goretti

Read 585 times
Top
Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie. Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. More details…