Menu
RSS
Toscana: il Tar rigetta il ricorso degli animalisti sul Calendario Venatorio

Toscana: il Tar rigetta il ricorso …

Ottime notizie per i cacc...

Roma: gli animalisti scatenano una rissa alla convention di Zingaretti

Roma: gli animalisti scatenano una …

Pubblichiamo questo video...

ARCI CACCIA E ANLC FIRENZE: Ponzio Pilato o i “ladri di Pisa”?

ARCI CACCIA E ANLC FIRENZE: Ponzio …

Occorre fare qualche prec...

ANUU: SONO ARRIVATI I TORDI BOTTACCI

ANUU: SONO ARRIVATI I TORDI BOTTACC…

E così il 9 ottobre sono ...

FIDC MACERATA: APPROFONDIAMO LA PROBLEMATICA DELLA GESTIONE DEL CINGHIALE

FIDC MACERATA: APPROFONDIAMO LA PRO…

Il cinghiale sta espanden...

Bolzano: aperti gli abbattimenti dei cervi nel Parco dello Stelvio

Bolzano: aperti gli abbattimenti de…

I cervi del Parco dello S...

Benelli: Raffaello Be Diamond

Benelli: Raffaello Be Diamond

Il duemiladiciotto, in ...

FIDC PIEMONTE: ALLA REGIONE NON NE VA BENE UNA

FIDC PIEMONTE: ALLA REGIONE NON NE …

Il TAR Piemonte ha blocca...

FEDERCACCIA SARDEGNA: SULLE ULTIME VICENDE DEL CALENDARIO VENATORIO HA PESATO LA POSIZIONE DELL’ASSESSORATO

FEDERCACCIA SARDEGNA: SULLE ULTIME …

Abbiamo difeso lo stesso ...

Calabria:  stanziati 3 milioni per 41 progetti di tutela dell'habitat

Calabria: stanziati 3 milioni per …

“Con orgoglio presentiamo...

Prev Next

facebooktwitteryoutubehuntingbook

CACCIATORE MUORE DURANTE I CENSIMENTI AI FORCELLI

CACCIATORE MUORE DURANTE I CENSIMENTI AI FORCELLI
Un cacciatore è morto per un malore durante un censimento ai galli forcelli, in alta montagna, sul Nevegal, nel bellunese.
In questa stagione si effettuano i conteggi degli esemplari di tipica fauna alpina, come galli forcelli, pernici bianche e coturnici, e generalmente lo si fa raggiungendo le "arene" ove gli uccelli si riuniscono, e individuandoli attraverso il canto emesso dai maschi in amore.
L'uomo, Gianni Candaten, 61 anni, consulente bancario in pensione la domenica scorsa si trovava con un gruppo di sei persone lungo la mulattiera che porta al Col Visentin, dopo il Rifugio Bristot. 
Mentre salivano verso il Col Visentin, intorno alle 6, Candean si è sentito male e subito è stato avvisato Il 118 chiedendo l'intervento dell'elicottero.
Purtroppo i velivoli sono in funzione dalle 8 alle 20, e così si è dovuto attendere che arrivasse l'ambulanza  45 minuti dopo, quando l'uomo era ormai deceduto.
 
Torna su

Normative

Ambiente

Enogastronomia

Attrezzatura