Lunedì, 30 Luglio 2018 00:00

MARCHE: “APPROVATO IL CALENDARIO VENATORIO”

Scritto da 
Rate this item
(0 votes)

Il calendario venatorio inizierà il 1 settembre prossimo e si concluderà il 10 febbraio 2019. Lo ha deciso la Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Caccia, Moreno Pieroni, dopo aver ricevuto il parere favorevole della II Commissione Assembleare permanente. La stagione venatoria 2018/2019 prevede giornate di preapertura per determinate specie, tra le quali, per solo due giornate, anche la quaglia. Per quanto riguarda la caccia alla selvaggina stanziale, l’inizio è fissato il 16 settembre 2018 e terminerà il 09 dicembre 2018. L’addestramento dei cani avrà inizio dal 16 agosto 2017. Sarà inoltre consentito il prelievo della cornacchia grigia, della gazza, della ghiandaia e del colombaccio in alcune giornate di febbraio 2019. Anche per quest’anno le aperture per la caccia al cinghiale sono calendarizzate su base provinciale: Ancona e Pesaro Urbino dal 03 novembre al 30 gennaio 2019; Macerata domenica 21 ottobre e domenica 28 ottobre e dal 03 novembre al 27 gennaio 2019 a esclusione del giorno 07 novembre 2018 in cui è fatto divieto di caccia al cinghiale; Fermo e Ascoli Piceno dal 14 ottobre al 13 gennaio 2019. Il calendario approvato dalla Giunta, come sempre, stabilisce che la fauna stanziale e migratoria abbattuta sia annotata sul tesserino venatorio subito dopo l’abbattimento e che i cacciatori devono riconsegnare all’ATC di riferimento il tesserino di caccia entro il 12 marzo 2019. Per quanto riguarda il prelievo in deroga, è stato concesso per lo storno, il piccione e la tortora dal collare nei giorni di apertura anticipata della caccia previsti dal calendario venatorio 2018/2019 e nel periodo compreso tra la terza domenica di settembre e il 09 dicembre 2018 per lo storno e nel periodo compreso tra la terza domenica di settembre e il 31 dicembre 2018 per il piccione e la tortora. “Con quest’ultimo atto – spiega l’assessore Pieroni - si conclude positivamente un lungo percorso importante, quanto partecipato, che conferma le buone scelte fatte anche negli anni passati. Un in bocca al lupo per una stagione piena di soddisfazioni a tutti i cacciatori ai quali raccomando il massimo rispetto delle disposizioni adottate e di operare in piena sicurezza”.

Read 344 times
Top