Menu
RSS

facebooktwitteryoutubehuntingbook

Caricamento: Colombacci al freddo

Caricamento: Colombacci al freddo

Di Andrea Bogazzi

Ho caricato questa cartuccia per cacciare i colombacci al prato nel nord Italia. Erano state da me precedentemente caricate per ottobre/novembre; poi per vari motivi non ho potuto usarle e le ho sparate con i geli di dicembre (-8°).

Per il caricamento ho usato un bossolo di plastica T3 per poter impiegare una dose maggiorata di piombo, anche se un T2 sarebbe andato altrettanto bene. Come polvere ho usato una tra le migliori doppie basi in circolazione: la MBX32 della Baschieri e Pellagri. Polvere di sicuro rendimento con qualsiasi condizione climatica. Per borra una S.G, della ditta Gualandi che mi permette rosate ben distribuite e senza vuoti. Chiusura stellare perché preferisco "concentrare" la rosata e non allargarla alla periferia. Anche se in prima canna ho tolto le alette per avere una leggera "apertura di rosata" del piombo in uscita dalla canna; ma non una dispersione.

Apertura min
Le prime, caricate con innesco 616, si sono rivelate ben fatte, con abbattimenti anche di seconda canna a lunghe distanze (questo per un colombaccio piumato di questa stagione non è poco) ma con molto sangue in uscita dall'animale, che comunque ho trovato morto. Ricordo che la temperatura era di molto sotto lo 0! Allora ho pensato di sostituire "solo" l'innesco e passare a uno più potente e ho caricato con il 688. Scelta rivelatasi "vincente" sul campo. Ho dimenticato di dire che ho usato 2 differenti tipi di numerazione del piombo. In prima canna ho usato un piombo nero del 6 perché volevo una cartuccia un po’ più generosa in rosata e per l'appunto ho tolto anche le alette alla borra contenitore. In seconda canna invece, per tiri un po’ più lunghi, fuori dal gioco, ho usato un 5 nero e borra contenitore con alette.

P 20180110 133827 min
Cartuccia da 1 canna:
Bossolo T3 12/70 plastica innesco 616 (poi modificato con 688); polvere MBx32 nella dose di 1,85 x 35 di piombo 6; borra S.G. da 25 privata dei petali. Cartuccia chiusa stellare a 6 pieghe. Cartuccia finita a 58,00.
Cartuccia di 2 canna:
Come sopra ma ho usato una S.G. da 19 con petali e piombo del 5.

Nota bene:
Le dosi di ricarica illustrate nell’articolo sono puramente indicative: autore, redattori e amministratori del portale declinano ogni responsabilità derivante dall’utilizzo delle stesse.

 

Torna su

Normative

Ambiente

Enogastronomia

Attrezzatura