Collezionismo

Collezionismo (1)

Lunedì, 25 Maggio 2015 00:00

Parliamo di collezionismo

Scritto da
Collezionismo?

"Amore per la raccolta di svariatissimi tipi di oggetti, praticata talvolta a scopi culturali, ma spesso per una vera attrazione o curiosità di un qualcosa che si vuole a tutti costi possedere.

Così la definisce il Devoto- Oli, uno dei più prestigiosi vocabolari della lingua italiana.

Il "collezionare", di solito, inizia con un impulso ordinato e ragionato, e finisce prima o poi, senza accorgersi, in una mania, che spesso nel tempo rasenta la...follia.

"Quello mi manca...e prima o poi lo devo avere". Questo è il "verbo" del collezionismo.

Cacciatore nato, oltre al cane e al fucile, tutto ciò che era ed è attinente a questa passione, mi ha, da sempre, attratto. Dai tempi della scuola e... delle prime armi…i libri di caccia -così come tutte le riviste e gli oggetti del settore- furono compagni della mia crescita nella Cultura Venatoria ed oggi fanno parte di un mio consolidato patrimonio, sia culturale che collezionistico.

Librerie prima, mercatini e Fiere di caccia poi, erano (e sono) i posti più idonei per una attiva e spasmodica ricerca. Luoghi che diventeranno, col passar del tempo, occasioni per fare conoscenza e  amicizia con altri collezionisti del tema  e per fare con loro scambi o acquisti di ciò che cerchi.

Così l’incontro, la frequentazione e la passione di molti di collezionare cose della nostra Cultura e soprattutto di cose delle nostre  Tradizioni, ha dato la possibilità della nascita di una Associazione Culturale Venatoria, che ha l’intento  di difendere e mantenere vive le tradizioni, la cultura del passato e nuova, con l’obiettivo, collezionando, oltre al piacere, di non lasciare disperdere un nostro patrimonio di valore sociale ed economico inestimabile, composto da libri riviste cartoline quadri stampe,  sculture armi e oggetti, ecc,ecc., Cioè, tutti quei beni che,  senza questa…saggia malattia… si disperderebbero nel nulla.

Oggi, il  collezionare è ancor più facilitato dalla tecnologia di internet, che conscia della grande diffusione del fenomeno -con siti adeguati- offre a tutti un’ulteriore  ricchezza di possibilità di arricchire le proprie raccolte  in mille e più settori di argomenti.

La nostra "Associazione Culturale Italiana per la Tutela delle TRADIZIONI VENATORIE e per il COLLEZIONISMO", no profit e legalmente riconosciuta, è nata a Jesi presso un notaio nel 2011 e conta più di centinaia di iscritti.

 

Top