Menu
RSS
Toscana: il Tar rigetta il ricorso degli animalisti sul Calendario Venatorio

Toscana: il Tar rigetta il ricorso …

Ottime notizie per i cacc...

Roma: gli animalisti scatenano una rissa alla convention di Zingaretti

Roma: gli animalisti scatenano una …

Pubblichiamo questo video...

ARCI CACCIA E ANLC FIRENZE: Ponzio Pilato o i “ladri di Pisa”?

ARCI CACCIA E ANLC FIRENZE: Ponzio …

Occorre fare qualche prec...

ANUU: SONO ARRIVATI I TORDI BOTTACCI

ANUU: SONO ARRIVATI I TORDI BOTTACC…

E così il 9 ottobre sono ...

FIDC MACERATA: APPROFONDIAMO LA PROBLEMATICA DELLA GESTIONE DEL CINGHIALE

FIDC MACERATA: APPROFONDIAMO LA PRO…

Il cinghiale sta espanden...

Bolzano: aperti gli abbattimenti dei cervi nel Parco dello Stelvio

Bolzano: aperti gli abbattimenti de…

I cervi del Parco dello S...

Benelli: Raffaello Be Diamond

Benelli: Raffaello Be Diamond

Il duemiladiciotto, in ...

FIDC PIEMONTE: ALLA REGIONE NON NE VA BENE UNA

FIDC PIEMONTE: ALLA REGIONE NON NE …

Il TAR Piemonte ha blocca...

FEDERCACCIA SARDEGNA: SULLE ULTIME VICENDE DEL CALENDARIO VENATORIO HA PESATO LA POSIZIONE DELL’ASSESSORATO

FEDERCACCIA SARDEGNA: SULLE ULTIME …

Abbiamo difeso lo stesso ...

Calabria:  stanziati 3 milioni per 41 progetti di tutela dell'habitat

Calabria: stanziati 3 milioni per …

“Con orgoglio presentiamo...

Prev Next

facebooktwitteryoutubehuntingbook

IL MONDO VENATORIO PIEMONTESE INCONTRA LA POLITICA

IL MONDO VENATORIO PIEMONTESE INCONTRA LA POLITICA

Oggi Federcaccia Piemonte, ANLC, Enalcaccia, EPS, Anuu Migratoristi, hanno proseguito la serie d'incontri con le forze politiche di Regione Piemonte. Dopo il PD è toccato a Forza Italia, e l'incontro è avvenuto presso la sede del Gruppo Consiliare degli "azzurri", in via S. Francesco d'Assisi a Torino. 

 
Le Associazioni Venatorie hanno ribadito la necessità di ottenere il rispetto della legalità e della loro categoria, rammentando come la situazione precaria in cui si trova la caccia piemontese origini non solo dal presente, ma pure da alcuni errori fatti nel recente passato.
 
Soddisfazione reciproca di fronte al comune intento di trovare soluzioni condivise e riaprire il dialogo istituzionale, mentre le Associazioni Venatorie hanno ribadita l'intenzione di incontrare al più presto gli altri gruppi presenti in Consiglio Regionale.
Ad allietare il pomeriggio, in attesa di importantissimi riscontri in arrivo dal TAR, è anche giunta notizia che la maggioranza aveva ritirato i contestati emendamenti relativi al divieto di cacciare gallo forcello e coturnice.
Su questo le Associazioni Venatorie sopra citate avevano già espresso la loro fortissima contrarietà, incontrando i vertici del PD (ed ottenendo l'impegno da parte di alcuni dei firmatari l'emendamento a tirarsi indietro) e scrivendo solo qualche giorno fa a tutti i consiglieri regionali affinché non venisse dato corso al contestato provvedimento; minacciando infine un'altra azione legale che avrebbe nuovamente sollevate questioni di legittimità costituzionale. 
 
Si attende ora il responso del TAR sul ricorso presentato dalle AAVV, ATC e CA sul calendario venatorio 2016/17, con la possibilità che il recente divieto di caccia a pernice bianca, lepre variabile e allodola, venga rimesso avanti alla Corte Costituzionale
Così fosse per il mondo venatorio sarebbe un'altra grandissima vittoria: la quarta in meno di due anni!
 
 
 
Torino, 27 luglio 2016
 
 
Anuu Migratoristi
Federcaccia Piemonte
Enalcaccia
E.P.S.
A.N.L.C.
 

Torna su

Normative

Ambiente

Enogastronomia

Attrezzatura