Martedì, 09 Agosto 2016 00:00

A Rio prime medaglie dal tiro: Pellielo e Campriani

Scritto da 
Giovanni Pellielo, piemontese di Vercelli, è la medaglia d’argento nel trap di tiro a volo, alle Olimpiadi di Rio 2016. Nella finale a due è stato sconfitto dal fortissimo croato Josip Glasnovic.    
Pellielo, 46 anni,  è alla sua settima Olimpiade, ed ha già vinto due medaglie d'argento e una di bronzo. Ieri ha sparato molto bene, ma ha dovuto inchinarsi al più giovane avversario, capace di affrontare le stressanti fasi finali con maggior tranquillità ed anche lo spareggio finale. Giovanni è un campione assoluto, autentico fuoriclasse, capace di contare nel suo palmares anche 10 titoli Mondiali e 12 Europei. L'oro manca ancora, e Pellielo conta di riprovarci a Tokyo, nel 2020, quando avrà 50 anni. Niente da fare per Massimo Fabbrizi, giunto sesto nella fase di finale a 6.
Altra medaglia, questa volta del metallo più pregiato: Niccolò Campriani è oro  nella carabina 10 metri. 
Niccolò Campriani ha vinto la medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Rio 2016 nella carabina ad aria compressa 10 metri. Il tiratore fiorentino ha realizzato un punteggio di 206.1 precedendo l’ucraino Serhiy Kulish (204.6) e il russo Maslennikov (184.2). Per Campriani si tratta della terza medaglia ai Giochi, la seconda d’oro.  
Per l’Italia aumenta il bottino, questa è l’ottava medaglia a Rio , 3 ori, 3 argenti e 2 bronzi che la posizionano momentaneamente al terzo posto dietro solo agli Usa e Cina.
 
 
Top