Menu
RSS
Roma: gli animalisti scatenano una rissa alla convention di Zingaretti

Roma: gli animalisti scatenano una …

Pubblichiamo questo video...

ARCI CACCIA E ANLC FIRENZE: Ponzio Pilato o i “ladri di Pisa”?

ARCI CACCIA E ANLC FIRENZE: Ponzio …

Occorre fare qualche prec...

ANUU: SONO ARRIVATI I TORDI BOTTACCI

ANUU: SONO ARRIVATI I TORDI BOTTACC…

E così il 9 ottobre sono ...

FIDC MACERATA: APPROFONDIAMO LA PROBLEMATICA DELLA GESTIONE DEL CINGHIALE

FIDC MACERATA: APPROFONDIAMO LA PRO…

Il cinghiale sta espanden...

Bolzano: aperti gli abbattimenti dei cervi nel Parco dello Stelvio

Bolzano: aperti gli abbattimenti de…

I cervi del Parco dello S...

Benelli: Raffaello Be Diamond

Benelli: Raffaello Be Diamond

Il duemiladiciotto, in ...

FIDC PIEMONTE: ALLA REGIONE NON NE VA BENE UNA

FIDC PIEMONTE: ALLA REGIONE NON NE …

Il TAR Piemonte ha blocca...

FEDERCACCIA SARDEGNA: SULLE ULTIME VICENDE DEL CALENDARIO VENATORIO HA PESATO LA POSIZIONE DELL’ASSESSORATO

FEDERCACCIA SARDEGNA: SULLE ULTIME …

Abbiamo difeso lo stesso ...

Calabria:  stanziati 3 milioni per 41 progetti di tutela dell'habitat

Calabria: stanziati 3 milioni per …

“Con orgoglio presentiamo...

FIDC VICENZA: VIA AL MONITORAGGIO AI PASSI

FIDC VICENZA: VIA AL MONITORAGGIO A…

Riprese le operazioni di ...

Prev Next

facebooktwitteryoutubehuntingbook

Anuu: TORDI E CAPINERE AL TOP

Anuu: TORDI E CAPINERE AL TOP

Un mese di settembre tra i più caldi degli ultimi quarant’anni, con solo due giornate di pioggia modesta (15 e 16) e quattro con cielo coperto. In questo contesto meteorologico gli inanellamenti presso l’Osservatorio Ornitologico di Arosio della FEIN hanno toccato la considerevole cifra di 2.029. Capinera, Tordo e Pettirosso l’hanno fatta da padroni, accompagnati da Beccafico, Codirosso comune e ancora, nelle ultime giornate del mese, dalla Balia nera. Va segnalato che i Tordi hanno avuto il picco massimo di passaggio nella giornata del 28, con un progressivo aumento durante l’ultimo quarto di luna rispettando, in questo modo, la tradizionale data di S. Michele, considerata da tutti la classica data della “piccola furia”. Il cambiamento meteo di sabato 1 ottobre ha smorzato le aspettative, anche se nei cieli dell’Europa centrale e in quelli più a nord del Paleartico occidentale c’è stato solo un momentaneo passaggio di modeste nubi piovose. Insieme ai Tordi hanno transitato in modo più che soddisfacente le Capinere nei giorni 25 e 26 facendo ricordare ai tecnici della stazione arosiana il copioso passaggio del 2014. Anche i Pettirossi non sono stati da meno facendo registrare ottime catture nei giorni 23 e 29. I transahariani si sono notati ancora in modo soddisfacente e si è rilevato un aumento nella presenza del Luì piccolo. Infine, dai vari Osservatori sparsi sul territorio, sono giunte notizie di una buona presenza dell’Alzavola e qualche sporadica presenza di Beccaccino nei luoghi a loro congeniali.

Torna su

Normative

Ambiente

Enogastronomia

Attrezzatura