Menu
RSS
Toscana: il Tar rigetta il ricorso degli animalisti sul Calendario Venatorio

Toscana: il Tar rigetta il ricorso …

Ottime notizie per i cacc...

Roma: gli animalisti scatenano una rissa alla convention di Zingaretti

Roma: gli animalisti scatenano una …

Pubblichiamo questo video...

ARCI CACCIA E ANLC FIRENZE: Ponzio Pilato o i “ladri di Pisa”?

ARCI CACCIA E ANLC FIRENZE: Ponzio …

Occorre fare qualche prec...

ANUU: SONO ARRIVATI I TORDI BOTTACCI

ANUU: SONO ARRIVATI I TORDI BOTTACC…

E così il 9 ottobre sono ...

FIDC MACERATA: APPROFONDIAMO LA PROBLEMATICA DELLA GESTIONE DEL CINGHIALE

FIDC MACERATA: APPROFONDIAMO LA PRO…

Il cinghiale sta espanden...

Bolzano: aperti gli abbattimenti dei cervi nel Parco dello Stelvio

Bolzano: aperti gli abbattimenti de…

I cervi del Parco dello S...

Benelli: Raffaello Be Diamond

Benelli: Raffaello Be Diamond

Il duemiladiciotto, in ...

FIDC PIEMONTE: ALLA REGIONE NON NE VA BENE UNA

FIDC PIEMONTE: ALLA REGIONE NON NE …

Il TAR Piemonte ha blocca...

FEDERCACCIA SARDEGNA: SULLE ULTIME VICENDE DEL CALENDARIO VENATORIO HA PESATO LA POSIZIONE DELL’ASSESSORATO

FEDERCACCIA SARDEGNA: SULLE ULTIME …

Abbiamo difeso lo stesso ...

Calabria:  stanziati 3 milioni per 41 progetti di tutela dell'habitat

Calabria: stanziati 3 milioni per …

“Con orgoglio presentiamo...

Prev Next

facebooktwitteryoutubehuntingbook

Arcicaccia: Leggi con noi… …Il nuovo libro di Chicco Testa e Sergio Staino

Arcicaccia: Leggi con noi… …Il nuovo libro di Chicco Testa e Sergio Staino

  

Si parla anche di cinghiali e cacciatori nel libro che Chicco Testa e Sergio Staino hanno scritto insieme per Marsilio (pp. 144, € 12). Già il titolo la dice lunga: "Troppo facile dire no”. Sottotitolo "Prontuario contro l'oscurantismo di massa". E la biografia dei due autori aggiunge interesse. Staino, uno dei maggiori disegnatori politici italiani, esplicitamente di sinistra e oggi direttore de l'Unità ha dato vita al personaggio di Bobo, interprete di una militanza politica fedele, ingenua e oggi sconcertata di fronte ai cambiamenti del panorama politico e culturale. Chicco Testa è stato uno dei fondatori di Legambiente e per questo ben conosce il mondo ambientalista con i suo pregi e i suoi difetti. Ma i nostri due sanno cambiare opinione quando è necessario e il libro, con i corsivi di Testa e le vignette di Staino, infila le dita negli occhi dei conformisti del no che percorrono la penisola. Come i fanatici dell'anticaccia, che Testa e Staino prendono amabilmente in giro quando, per fronteggiare l'eccessivo numero di cinghiali, ma evitare la caccia, propongono di reintrodurre (ancora!) il lupo. Come se i lupi ai cuccioli di cinghiale facessero l'anestesia prima di sbranarli. Per non parlare di pecore o agnelli. Insomma l'Italia del no, come dipinta dai nostri, è un'Italia infantile che non ha superato il gusto adolescenziale del rifiuto. Mentre invece sarebbe proprio il caso di darsi la mano e andare avanti. Con ragionevolezza.

Torna su

Normative

Ambiente

Enogastronomia

Attrezzatura