Sabato, 06 Maggio 2017 00:00

FACE: LA COMMISSIONE EUROPEA HA PUBBLICATO IL PIANO DI AZIONE SULLE DIRETTIVE NATURA

Scritto da 

La settimana scorsa la Commissione Europea ha pubblicato il “Piano di Azione per la Natura, le Persone e l’Economia che era il risultato del Fitness Check (Controllo di Adeguatezza) delle Direttive Natura.

La Face, con l’input dei suoi Membri, è stata coinvolta nell’intero processo di consultazione del Fitness Check inclusi gli sviluppi di questo Piano di Azione Europeo. Il Piano include importanti azioni per i Cacciatori europei che dovranno essere svolte entro il 2019, comprese:

Aggiornamento delle linee guida sulle norme sulla protezione delle specie nell’ambito della direttiva Habitat;
Aggiornamento del “Documento Key Concepts sul periodo di riproduzione e migrazione prenuziale delle specie di uccelli cacciabili nell’UE”;
Supporto delle piattaforme degli stakeholder per affrontare i conflitti tra le persone e le specie protette (ci aspettiamo un focus su grandi carnivori, cormorani e oche);
Progressi del lavoro sui servizi ecosistemici culturali e sugli aspetti della valutazione della mappatura dei servizi ecosistemici (MAES);
Promuovere un coinvolgimento delle parti interessate (compresi cacciatori e proprietari di terreni) nella rete Natura 2000;
Sviluppare ulteriori piani d’azione singoli e multi-specie per una vasta gamma di specie di uccelli, compresi gli uccelli cacciabili;
Valutare gli impatti della Politica Agricola Comune (PAC) sulla biodiversità;
Rafforzare i legami tra patrimonio culturale e naturale.
Il segretario generale di FACE, Ludwig Willnegger, ha affermato: “la FACE ei suoi membri investiranno risorse considerevoli nel fornire molte delle azioni elencate nell’ambito del presente piano. Il nostro obiettivo è lavorare a stretto contatto con i nostri membri, la Commissione europea e gli Stati membri per facilitare e promuovere la conservazione e l’uso sostenibile della natura in Europa”.

Top