Venerdì, 01 Settembre 2017 00:00

ARCI Caccia Lazio: Attentato alla sede provinciale dell’ARCI Caccia di Latina. Non ci lasceremo intimidire.

Scritto da 

Si è svolta ieri sera a Monte San Biagio, dopo aver atteso le prime informazioni che venivano dalle indagini, l’attivo straordinario dell’Associazione provinciale di Latina per affrontare le conseguenze che il grave attentato ha prodotto alla sede, operativamente inagibile.

La festa di Ferragosto 2017 è stata violentata dall’incendio che ha distrutto la sede provinciale che ospita anche il Circolo di Monte San Biagio.

Le indagini sono ancora in corso, si attendono le conclusioni definitive anche se, ormai sembra certo, che la causa sia dolosa.

L’aggressione all’ARCI Caccia c’è stata, ora occorre certezza delle responsabilità.

L’ARCI Caccia nazionale e regionale hanno espresso la loro solidarietà e vicinanza ai dirigenti ed, in particolare, al Presidente Elio Trani.

L’ARCI Cacia non si lascerà intimidire, proseguirà le sue battaglie per la caccia e per la corretta gestione faunistica e continuerà a parlare il linguaggio della verità.

La sede sarà ristrutturata e resa di nuovo operativa e ospitale nel più breve tempo possibile, appena ci saranno le autorizzazioni inizieranno i lavori.

Già con la metà di settembre ci auguriamo di essere pronti ad inaugurare la sede provinciale per ricevere i nostri soci.

Ringraziamo per la vicinanza e l’attaccamento all’Associazione dimostrata dai nostri Dirigenti.

Avanti tutta con l’ARCI Caccia, anche a Latina.

Top