Mercoledì, 07 Febbraio 2018 00:00

Elezioni Politiche 2018. Noi con l’Italia – Idea Popolo e Libertà sottoscrive i punti della caccia

Scritto da 

 

Finito il tempo delle false promesse. Il mondo venatorio chiede certezze e impegni precisi da rispettare a candidati, partiti e coalizioni. A firmare, oggi, il Sen. Quagliarello e l’On. Roccella

 

La Cabina di regia unitaria del mondo venatorio – Caccia, Ambiente, Ruralità (costituita da ANLC, ANUUMigratoristi, ARCI Caccia, Enalcaccia, EPS, FIdC, Italcaccia) e il CNCN – Comitato Nazionale Caccia e Natura, si sono incontrati nella sede nazionale di Confagricoltura – presente il dottor Buso, responsabile affari parlamentari dell’associazione agricola – con i rappresentanti di Noi con l’Italia – Idea Popolo e Libertà, Sen. Gaetano Quagliarello e On. Eugenia Roccella, che hanno sottoscritto i punti programmatici presentati loro.

Il mondo venatorio unito chiede ai candidati alle prossime consultazioni elettorali impegni precisi da rispettare per il riconoscimento del ruolo e della figura della caccia e dei cacciatori.

Dimostrando grande disponibilità, equilibrio e serietà, i due candidati (Quagliarello nel collegio uninominale Aquila-Teramo per il Senato della Repubblica, Roccella per la Camera dei Deputati uninominale Bologna-Casalecchio e plurinominale Modena-Ferrara e Rimini-Forlì-Cesena), hanno apposto la loro firma sotto il manifesto che la Cabina di regia unitaria del mondo venatorio ha sottoposto loro, con l’intento di riaffermare con forza il ruolo del mondo venatorio in armonia con l’ambiente, il mondo rurale e quello agricolo in occasione delle prossime consultazioni elettorali fissate per il 4 marzo.

Impegni chiari, precisi per rilanciare una immagine corretta, reale e non manipolata dell’attività venatoria, con i cacciatori riconosciuti parte della società utile alla campagna e a chi la vive, all’ambiente, al territorio e alla fauna.

Top