Martedì, 24 Aprile 2018 00:00

Il CLUB ITALIANO DEL COLOMBACCIO E’ MEMBRO DELLA FONDAZIONE EUROPEA DI RICERCA SULLA MIGRAZIONE DEGLI UCCELLI

Scritto da 

Il Club Italiano del Colombaccio è membro ufficiale della BIRD MIGRATION RESEARCH FOUNDATION e di SEEN EUROPEAN BIRD MIGRATION NETWORK ( http://www.seen-net.eu/index.php ) istituzioni di alto livello scientifico in Europa nell'ambito ornitologico che si avvalgono di 46 membri fra Associazioni e Istituti di ricerca distribuiti in 22 nazioni. L'iscrizione del Club è stata ufficializzata il 15 aprile 2018. Forse è la prima volta che un Associazione di cacciatori entra a far parte di una importante istituto scientifico di livello internazionale e questo è un riconoscimento che qualifica il Club e con esso tutti i cacciatori che hanno collaborato e che collaborano alle ricerche sulla migrazione del colombaccio. Grande merito di questo importante risultato va all'amico Prof. Enrico Cavina che in questi ultimi anni con passione e grande competenza ha ottimizzato gli studi all'interno del Club sia sul patrimonio di dati raccolti in tanti anni di rilevazioni che sulle nuove ricerche avviate e tutt'ora in essere. Studi intrapresi e già pubblicati su riviste internazionali on-line come http://www.scienceheresy.com/ornithologyheresy/index.html hanno permesso al Prof. Cavina di entrare in contatto con ricercatori e scienziati dell'ambito europeo e di instaurare rapporti di collaborazione culminati con questo prestigioso riconoscimento. La creazione da parte del Club dell’ Italian Journal Woodpigeon Research, giornale digitale on-line sul colombacciohttp://journal.ilcolombaccio.it/ di cui Enrico è l’editore, va in questa direzione: dare la possibilità a tutti coloro che fanno ricerca sul colombaccio di pubblicare i propri lavori con la più ampia visibilità che offre la rete ... un giornale a cui hanno già aderito ricercatori russi e polacchi. Merita ricordare che fin dalla sua fondazione il Club Italiano del Colombaccio ha posto fra le sue attività la ricerca come priorità sostenendo da subito Progetto Colombaccio, poi Italia, il monitoraggio sulla migrazione in Italia avviato e portato avanti per un decennio da Rinaldo Bucchi, ora seguito dal Dr. Sauro Giannerini, che ha permesso di raccogliere un' enorme quantità di dati di grande rilevanza per lo studio delle dinamiche migratorie della specie e non solo.
Un ringraziamento particolare e carico di stima va al Prof. Dr. Przemysław Busse presidente della BIRD MIGRATION RESEARCH FOUNDATION e di SEEN EUROPEAN BIRD MIGRATON NETWORK che ha individuato nel Club Italiano del Colombaccio il referente europeo per la ricerca e gli studi sulla specie Colombaccio.

http://www.ilcolombaccio.it/CMS/il-club-italiano-del-colombaccio-e-membro-della-fondazione-europea-di-ricerca-sulla-migrazione-degli-uccelli/

Top