Sabato, 15 Dicembre 2012 12:50

Abbattono capriolo di frodo: sospesi per un anno

Scritto da  Cacciando

Abbattono una femmina di capriolo, violando il regolamento sulla caccia.

A un’intera squadra di cinghialai è stata tolta la licenza di caccia per un anno, e  coloro che facevano parte del gruppo non potranno più svolgere l’attività venatoria.

È la decisione presa dalla Provincia di Genova, che ha revocato in blocco le autorizzazioni date ad una squadra numero operante nei Comuni di Favale di Malvaro, Lorsica e Rezzoaglio, tutte nel genovese.

A provocare l’atto di revoca è stata una violazione commessa lo scorso 5 dicembre  quando un cacciatore  «…partecipando ad una battuta di caccia al cinghiale in qualità di capo squadra, come risulta dalla scheda giornaliera della battuta della squadra abbatteva non in forma selettiva e senza autorizzazione una femmina di capriolo. All’atto dell’accertamento l’ungulato risultava già in parte scuoiato ed eviscerato».

Nel provvedimento assunto dalla Provincia si comunica la sospensione dall’attività venatoria per un periodo di 12 mesi ai partecipanti alla battuta, e cioè 16 componenti sui 30 totali iscritti alla squadra.

 

www.ilsecoloXIX.it

 

Top