Sabato, 12 Gennaio 2013 15:21

Allarme lupi in Siberia

Scritto da  Cacciando

Il presidente della repubblica autonoma di Sacha-Jacuzia, nella Siberia nord-orientale, ha dichiarato lo stato di emergenza a causa della presenza di migliaia lupi.

Gli animali avrebbero ucciso oltre 16 mila animali negli allevamenti della zona causando ingenti danni economici.

Secondo Bbc news,sarebbero presenti oltre 3500 esemplari di lupi.

Nell'ultimo anno, a causa dell’estremo freddo e della fame, si sono spinti a ridosso d'abitazioni e allevamenti.

S'è quindi deciso d'intervenire e a partire dal 15 gennaio sarà aperta la caccia, e proseguirà per tre mesi o almeno fino a che i branchi non saranno ridotti a circa 500 esemplari totali, numero che, secondo gli esperti, dovrebbe essere quello ideale.

Riferiscono le fonti di stampa che i cacciatori saranno divisi in vari gruppi, equipaggiati a difendersi da eventuali attacchi degli animali.

Il governò premierà chi porterà più pellicce dei predatori morti.

 

Top