Menu
RSS
Toscana: il Tar rigetta il ricorso degli animalisti sul Calendario Venatorio

Toscana: il Tar rigetta il ricorso …

Ottime notizie per i cacc...

Roma: gli animalisti scatenano una rissa alla convention di Zingaretti

Roma: gli animalisti scatenano una …

Pubblichiamo questo video...

ARCI CACCIA E ANLC FIRENZE: Ponzio Pilato o i “ladri di Pisa”?

ARCI CACCIA E ANLC FIRENZE: Ponzio …

Occorre fare qualche prec...

ANUU: SONO ARRIVATI I TORDI BOTTACCI

ANUU: SONO ARRIVATI I TORDI BOTTACC…

E così il 9 ottobre sono ...

FIDC MACERATA: APPROFONDIAMO LA PROBLEMATICA DELLA GESTIONE DEL CINGHIALE

FIDC MACERATA: APPROFONDIAMO LA PRO…

Il cinghiale sta espanden...

Bolzano: aperti gli abbattimenti dei cervi nel Parco dello Stelvio

Bolzano: aperti gli abbattimenti de…

I cervi del Parco dello S...

Benelli: Raffaello Be Diamond

Benelli: Raffaello Be Diamond

Il duemiladiciotto, in ...

FIDC PIEMONTE: ALLA REGIONE NON NE VA BENE UNA

FIDC PIEMONTE: ALLA REGIONE NON NE …

Il TAR Piemonte ha blocca...

FEDERCACCIA SARDEGNA: SULLE ULTIME VICENDE DEL CALENDARIO VENATORIO HA PESATO LA POSIZIONE DELL’ASSESSORATO

FEDERCACCIA SARDEGNA: SULLE ULTIME …

Abbiamo difeso lo stesso ...

Calabria:  stanziati 3 milioni per 41 progetti di tutela dell'habitat

Calabria: stanziati 3 milioni per …

“Con orgoglio presentiamo...

Prev Next

facebooktwitteryoutubehuntingbook

Bracconieri sul Terminillo

Rieti - Bracconaggio sul Terminillo, denunciati 3 cacciatori. Erano armati di fucile e stavano trascinando un cinghiale abbattuto da poco, i tre uomini fermati dalla Forestale in provincia di Rieti.
Nell'ambito di una perlustrazione sul territorio dell’ "Oasi di Protezione del Monte Terminillo" (appartenente alla rete "Natura 2000") in località "Macchia Grande" nel comune di Leonessa (RI), gli agenti del Comando Stazione di Leonessa del Corpo forestale dello Stato hanno colto in flagrante tre uomini che, armati di fucile, esplodevano dei colpi e trascinavano un cinghiale di grossa taglia.
In seguito ad un breve inseguimento i Forestali hanno bloccato i tre bracconieri ed hanno avviato una serie di accertamenti.

Dalle prime verifiche è emerso che i tre erano in regola con la licenza di caccia e il porto di fucile, ma risultava evidente la violazione delle normative comunitarie di tutela previste per l'Oasi di protezione del Monte Terminillo.

I responsabili dell'illecito venatorio sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Rieti, mentre sotto sequestro sono finiti due fucili, una carabina e l'ungulato di oltre quintale abbattuto.

http://www.roma.ogginotizie.it/

Torna su

Normative

Ambiente

Enogastronomia

Attrezzatura